FrecciaNome latino

 

 

 

 

Indice alfabetico per specie

 

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O 

 

P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z 

 

Clicca per visualizzare la foto ingrandita
Denominazione
BARRACUDA AFRICANO

Genere specie
Sphyraena afra

Famiglia

SFIRENIDI

Denominazione obbligatoria

Denominazione obbligatoria: D.M. 25 /07/ 05 MIPAF

Descrizione

Muso lungo ed appuntito. Margine dell’opercolo munito di due punte. Ampia bocca terminale, orizzontale, munita di mascella inferiore nettamente prominente. Entrambe le mascelle munite di denti robusti, appuntiti, contigui fra loro ed appiattiti in senso laterale. Corpo allungato, quasi cilindrico, leggermente compresso lateralmente.Pinna caudale nettamente forcuta. Colorazione blu - grigiastra, verde grigiastra, o bruno - grigiastra dorsalmente, sfumante in argentea sui fianchi; biancastra sul ventre; sui fianchi presenza di una ventina di fasce verticali nerastre, estese al di sotto della linea laterale, nettamente angolate con vertice rivolto cranialmente, che si fanno meno evidenti nei soggetti adulti; pinna caudale scura, con i due lobi privi di apice biancastro.

Taglia massima

205 cm

Distribuzione

Atlantico orientale: specie presente dal Senegal alla Namibia

Valore commerciale

Sui nostri mercati č una specie senza grande interesse e compare piuttosto raramente; una specie apprezzata dai pescatori sportivi.

Famiglia di appartenenza